Accedi al corso

Presentazione

a.a. 2014-2015

Il Master universitario di I livello in Comunicare la salute dai media tradizionali ai social è promosso dal Centro studi comunicazione sul farmaco, Dipartimento di Scienze farmacologiche e biomolecolari, Università degli Studi di Milano.

Puoi scaricare la locandina e la brochure del Master 2012/2013.

Il Master si propone di formare e preparare esperti in comunicazione scientifica in grado di trattare in modo professionale argomenti di salute e medicina per poter interagire efficacemente con i mass media tradizionali e innovativi (stampa laica e specializzata, televisione, radio, web e social), con gli uffici stampa e con le agenzie di comunicazione, attraverso la stesura di articoli, preparazione di trasmissioni televisive e radiofoniche, materiale per il web.

Il Master prevede l’acquisizione di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari) e dura un anno.
I primi sei mesi sono dedicati alle lezioni teoriche frontali e ai laboratori pratici per acquisire linguaggi e tecniche del giornalismo scientifico classico e innovativo sulla salute.

Questo periodo propedeutico allo svolgimento dello stage che permetterà agli studenti di entrare in diretto contatto con il mondo del lavoro attraverso uno periodo di formazione presso case editrici, agenzie di comunicazione e uffici stampa di enti pubblici e privati.
Il percorso del master si concluderà con la discussione della tesi che prevede la realizzazione di un progetto/prodotto di comunicazione nell’area della salute.
L’organizzazione didattica, concentrata nei giorni di giovedì, venerdì e qualche sabato, permette la frequenza anche a studenti impegnati in attività lavorative.

OBIETTIVI
  • Fornire alcuni elementi base dell’informazione giornalistica nell’ambito della salute con particolare riferimento all’adozione sui social media
  • Acquisizione di elementi di base di psicologia, sociologia e metodologia della comunicazione
  • Conoscenza dei metodi di selezione, verifica e analisi critica delle fonti scientifiche per la selezione di notizie biomediche e per lo studio di campagne sociali
  • Elaborazione di testi scritti e orali per target diversi attraverso lo studio del linguaggio delle agenzie di comunicazione e dei mass media
  • Realizzazione di produzioni radiofoniche e televisive
  • Acquisizione della capacità di interagire con diverse figure professionali e diverse tecnologie
  • Applicazione del linguaggio scientifico attraverso le tecnologie e le modalità più recenti, quali per esempio i social network (blog, wiki, facebook, etc...).
  • Formare esperti nei diversi campi della comunicazione scientifica del settore salute destinati:
    - all’ editoria laica e specializzata
    - agli uffici stampa e di comunicazione esterna di enti pubblici e privati
    - alle strutture di e-learning
    - alle aziende specializzate sulle dinamiche dei social media con particolare riferimento nella ricerca di insight sull'universo social.


DESTINATARI DEL CORSO
Possono presentare domanda di ammissione tutti coloro i quali siano in possesso di una laurea triennale o magistrale del nuovo o del vecchio ordinamento.
In particolare:
- Laureati interessati a una formazione che offra la possibilità di inserimento nel mondo dell’editoria e dell’impresa nel settore salute
- Operatori sanitari che vogliano acquisire competenze nel campo della comunicazione medico-scientifica
- Professionisti già inseriti nel settore della comunicazione motivati ad approfondire le proprie conoscenze nell’ambito del giornalismo medico scientifico

SBOCCHI PROFESSIONALI
  • Attività redazionali su temi sanitari
  • Aziende specializzate nel fornire strumenti per monitorare, analizzare e gestire conversazioni ed interazioni sui social media
  • Agenzie di stampa (radio, televisione, stampa, internet)
  • Case editrici medico scientifiche
  • Agenzie di comunicazione del settore sanitario
  • Uffici stampa e comunicazione esterna di enti pubblici e imprese private, primariamente nel settore ospedaliero, farmaceutico, alimentare, museale
  • Servizi di counselling ed educazione alla salute
  • Associazioni di volontariato
  • Uffici stampa di aziende ospedaliere, musei e fondazioni
  • Agenzie di organizzazione eventi in ambito scientifico



Ti invitiamo a rispondere ad un breve questionario conoscitivo.
La compilazione è anonima e le tue indicazioni ci aiuteranno a migliorare la nostra offerta didattica.
Ti ringraziamo per il tuo utile contributo.

Accedi al questionario

SEGRETERIA DIDATTICA E SCIENTIFICA
Centro Studi Comunicazione sul Farmaco
via Balzaretti 9, 20133 Milano
telefono 02 503.18251
fax 02 503.18284
e-mail: centrostudifarmaco@unimi.it

Con il patrocinio di:
U.N.A.M.S.I., Media for Health e Blogmeter

Organizzazione didattica

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA
Il percorso formativo prevede 500 ore di didattica suddivise tra lezioni frontali, esercitazioni guidate e laboratori.
Al termine delle lezioni è previsto un periodo di 300 ore di stage presso case editrici medico scientifiche, agenzie di comunicazione e di stampa e e uffici stampa di enti pubblici e privati.
Le lezioni frontali, tenute da docenti universitari, giornalisti ed esperti di comunicazione, forniscono una base teorica indispensabile.
Le esercitazioni, le riunioni di redazione, i laboratori pratici (dedicati al giornalismo per la stampa, per la televisione, per la comunicazione in radio e attraverso internet) permettono agli studenti di elaborare il messaggio scientifico attraverso tecniche giornalistiche.
Il periodo di stage presso case editrici medico scientifiche, agenzie di comunicazione, agenzie e uffici stampa di enti pubblici e privati completa la formazione e permette un avvicinamento concreto al mondo del lavoro (2 studenti su 3 hanno mantenuto collaborazioni stabili con la sede dello svolgimento dello stage).
Al termine dell’attività didattica gli allievi presentano un elaborato finale che consente di verificare l’apprendimento teorico e pratico e le competenze acquisite.

Data di inizio del Corso e termine delle attività
data inizio: 7 novembre 2014
data fine: 9 ottobre 2015

Le lezioni si svolgeranno nelle giornate di giovedì, venerdì e alcuni sabato mattina
E’ obbligatoria la frequenza di almeno il 75% delle attività formative.

Sede di svolgimento del Corso
Dipartimento di Scienze farmacologiche e biomolecolari, Via Balzaretti 9, 20133 Milano
Università degli Studi di Milano, Settore didattico, Via Celoria 20, Milano

MODULI DIDATTICI
Teoria e metodologia della comunicazione nell’area salute
  • Teoria, psicologia e sociologia della comunicazione scientifica
  • Teoria, tecniche e modelli del giornalismo
  • Storia del giornalismo e dei mass media
  • Etica e deontologia dell’informazione e della comunicazione
  • Selezione delle fonti e valutazione della qualità delle informazioni raccolte: uso di PubMed per le fonti primarie sulla salute, valutazione e qualità dei siti medici
  • Strumenti e metodologie per monitorare i social media in ambito salute

Comunicare la salute: dinamiche e strategie
  • Editing, scrittura, analisi di testi sulla salute e verifica delle diverse modalità di diffusione dei contenuti (stampa, tv, radio, internet)
  • Analisi della notizia scientifica, tecniche di scrittura, strategie comunicative e organizzazione applicate ai seguenti enti:
    Agenzie di stampa
    Uffici stampa
    Agenzie di comunicazione
  • Tecniche di comunicazione attraverso internet, web tv e principali dispositivi portatili multimediali (smartphone, tablet)
  • La percezione del cittadino sulla salute/malattia:
    La comunicazione del rischio e la gestione della crisi
    La comunicazione istituzionale e sociale della salute
    La comunicazione in caso di pandemie
    Il marketing sociale: progetto di una campagna sociale
    Le associazioni di pazienti
  • Interviste agli esperti:
    Gli stili di vita
    Le malattie neurodegenerative
    Le staminali

Social media per la salute
  • I principi della comunicazione attraverso internet e i social media: il loro utilizzo per scrivere e promuovere la salute
  • Strumenti e metodologie di comunicazione digitale in ambito salute
  • Psicologia e gestione dell’informazione on-line
  • Marketing e strumenti di social media monitoring
  • Il giornalismo partecipativo sulla salute:
    Processi della comunicazione interpersonale e mediata dal computer
    Metodi e tecniche di indagine sui social media
    Analisi di conversazioni e interazioni sui social media con particolare riferimento all’area salute
    Analisi della comunicazione digitale nei social media con particolare riferimento all’area salute
  • Introduzione ai laboratori: tecniche e linguaggi nel campo della salute:
    Stampa ,radio e televisione
    Web e social media
    La Digital PR nella salute

DOCENTI DEL MASTER a.a. 2014/2015
Docenti universitari
Maria Pia Abbracchio, professore ordinario, Università degli Studi di Milano
Adam Ardvisson, professore associato confermato, Università degli Studi di Milano
Federico Boni, professione associato confermato, Università degli Studi di Milano
Flavia Bruno, professore aggregato, Università degli Studi di Milano
Gianni Canova, professore ordinario, Ium-Università di lingue e comunicazione
Alberto Corsini, professore ordinario, Università degli Studi di Milano
Carlo Galimberti, professore ordinario, Università Cattolica di Milano
Anna Maria Di Giulio, professore ordinario, Università degli Studi di Milano
Stefano Maria Iacus, professore associato confermato, Università degli Studi di Milano
Paolo Magni, ricercatore confermato, Università degli Studi di Milano
Paola Minghetti, professore associato, Università degli Studi di Milano
Silvano Petrosino, professore associato, Università Cattolica di Milano
Mario Picozzi, professore, Università degli Studi dell’Insubria
Laura Ripamonti, ricercatore confermato, Università degli Studi di Milano
Giorgio Simonelli, professore ordinario, Università Cattolica di Milano
Alessandro Remo Zanetti, professore ordinario, Università degli Studi di Milano

Giornalisti
Francesco Avitto, giornalista e editore presso Sics Editori
Laura Benfenati, giornalista professionista PuntoEffe
Francesco Brancati, giornalista professionista UNAMSI
Nicoletta Carboni, giornalista professionista Il Sole 24 ore
Luca Carra, giornalista agenzia Zadig
Deborah Chiodoni, responsabile ufficio stampa Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Franz Foti, giornalista free lance
Nicola Miglino, giornalista professionista Agenzia Zadig
Pasquale Grossano, giornalista presso ufficio stampa Ospedale Policlinico di Milano
Andrea Riscassi, giornalista RAI, Radio televisione italiana
Giovanni Santambrogio, giornalista professionista

Esperti
Roberto Bernocchi, pubblicitario agenzia Armando Testa
Marco Carraro, produttore esecutivo, Centro di Servizio per le Tecnologie e la Didattica Universitaria Multimediale e a Distanza (CTU)
Rosanna D’Antona, presidente Europa Donna
Salvo Di Grazia, medico
Martina Laccisaglia, Linguaggio dei Mass Media e Comunicazione e Salute
Mario Mauri, presidente Media 4 Health
Stefania Migliuolo, Medical Communication Director
Luigi Norsa, Norsa Associati
Sabrina Peron, Studio legale associato Galbiati Girardi Sorza & Peron
Veronica Porzionato, responsabile dell’area ricerche di Blogmeter
Claudio Ricordi, docente Istituto per la Formazione al Giornalismo
Rossella Sobrero, presidente di Koinètica
Luisa Vercellesi, consulente per l'informazione medico scientifica

Laboratori audiovisivi e campagne stampa

In questa pagina sono presentati alcuni prodotti, audiovisivi e non, realizzati dai corsisti del master nelle precedenti edizioni.

Laboratori di scrittura giornalistica
Collaborazione con testate specializzate per la scrittura di articoli e dossier su argomenti di attualità, revisione di testi
Disassuefazione dal fumo, approfondimento sulla rivista Professione Salute, novembre 2010 (vedi pdf )

Laboratori televisivi
Realizzazione di un TG scientifico in collaborazione con Andrea Riscassi, giornalista Rai, e con lo staff CTU
- TG Scienza e Salute 2010

Laboratori radiofonici
Progettazione e stesura di un servizio e di un notiziario radiofonico in collaborazione con Claudio Ricordi, autore radiofonico, e con lo staff CTU

Giornale radiofonico sulla salute: “Ascolta la salute” a.a. 2009/2010, “ La salute e dintorni”.
Speciale radiofonico: “Genoma 10 anni” a.a. 2009/2010, “ Integratori”.

Campagne sociali
Role-playing e analisi di un prodotto sociale: studio e progettazione di una campagna sociale in collaborazione con la Nuova accademia di Belle Arti (NABA)

Campagna di prevenzione dell’alcolismo nei giovani
Campagne NABA Alcol 2010:
- vincitore sezione premio della critica, vedi pdf
- vincitore sezione poster, vedi pdf
- vincitore sezione video, vedi il video
(vedere anche breve servizio all'interno del TG Scienza e Salute 2010)

Campagna sociale sull’annegamento
2011, in collaborazione con il NABA
- vincitore sezione premio della critica, vedi pdf
- vincitore sezione poster, vedi pdf
- vincitore sezione video, vedi il video

Poster e comunicazioni
Partecipazione del Master al Convegno Nazionale sulla Comunicazione della Scienza, 23-25 novembre 2011, SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati), Trieste. Vedi il poster

Ammissione

AMMISSIONE
Possono presentare domanda di ammissione tutti coloro i quali siano i possesso di una laurea triennale o magistrale del nuovo o del vecchio ordinamento.

La selezione avverrà in base a una prova scritta, a un colloquio attestante le capacità di comunicazione e alla valutazione del curriculum vitae.
La prova scritta consisterà nella sintesi di un articolo divulgativo sulla salute.

Il bando integrale di iscrizione al Master è disponibile nel sito di ateneo in questa pagina, vedi
Master, documento "Bando corsi per master con inizio nel I semestre"
Scadenza iscrizioni: 30 settembre 2014

Modalità di ammissione e iscrizione
Le domande di ammissione al Master dovranno essere presentate online.
La procedura è disponibile alla pagina Master Iscriversi e frequentare del nostro ateneo.
Le domande di ammissione potranno essere presentate sino al 30 settembre 2014[/B].

Copia dell'avvenuta iscrizione e il curriculum vitae et studiorum devono essere inviati alla segreteria organizzativa del Master all'indirizzo e-mail: centrostudifarmaco@unimi.it

Numero posti disponibili:
Il numero di posti minimo per l’attivazione del corso è 17 allievi. L’Università si riserva di verificare se sussistano le condizioni per ampliare il predetto contingente di posti.
Parimenti l’Università si riserva di valutare se avviare o meno il corso, qualora per sopravvenute circostanze dovessero venire meno le condizioni per la sua attivazione.

Data, ora e luogo di svolgimento delle selezioni
16 ottobre 2014, ore 9.00
via Balzaretti 9, 20133 Milano Aula H
Dipartimento di Scienze Farmacologiche e biomolecolari

Data pubblicazione graduatoria
21 ottobre 2014

Gli ammessi al corso sono tenuti al versamento di un contributo di iscrizione di euro 3.600,00 in due rate oltre all’imposta di bollo prevista per legge di euro 14,62.

SEGRETERIA DIDATTICA E SCIENTIFICA
Centro Studi Comunicazione sul Farmaco
via Balzaretti 9, 20133 Milano
telefono 02 503.18251
fax 02 503.18284
e-mail: centrostudifarmaco@unimi.it

Graduatorie

GRADUATORIE

La graduatoria della prova di selezione verrà pubblicata in data 21 ottobre 2014.